Alimentazione

Metabolismo

Per accelerare il metabolismo, è importante mantenersi attivi ma anche riposare bene la notte, per garantire equilibrio al nostro bioritmo.

Accelerare il metabolismo per dimagrire più facilmente

Sentiamo dire spesso che bisogna accelerare il metabolismo, ma che cos’è esattamente?

Il metabolismo è un insieme di processi fisiologici e chimici che avvengono nell’organismo; è strettamente collegato al dispendio energetico e ad altre funzioni come la digestione, la respirazione, la temperatura e la circolazione.

Cerchiamo di capire perché accelerare il metabolismo può aiutare a dimagrire più facilmente e come riuscirci con accorgimenti semplici e naturali.

Il metabolismo e la perdita di peso

Il metabolismo basale è la funzione che regola il dispendio di energia all’interno del nostro corpo. Quando non funziona in modo corretto, ci porta a ingrassare o a dimagrire, indipendentemente dal cibo che consumiamo.

Questo spiega perché alcune persone tendono a ingrassare anche quando sono a dieta, mentre altre si mantengono magre mangiando quello che vogliono.

La buona notizia è che è possibile riequilibrare il metabolismo in modo naturale, senza alterare le altre funzioni del corpo, andando ad agire sul peso, sulla temperatura, sulla digestione, etc.

Queste abitudini ci aiuteranno, inoltre, a prevenire malattie metaboliche come le disfunzioni della tiroide o il diabete.

Come accelerare il metabolismo?

1. Bere acqua

Donna beve un bicchiere d'acqua

Questa semplice abitudine, che tutti i medici raccomandano e che a qualcuno costa molta fatica seguire, è un ottimo modo per accelerare il metabolismo.

  • Bere piccoli sorsi lungo la giornata, da quando ci alziamo e siamo a stomaco vuoto fino alla sera, prima di andare a dormire, permette al nostro corpo di mantenere un metabolismo più stabile.
  • Per di più, ci aiuta a depurarci dalle tossine e previene la ritenzione idrica.

Chi beve acqua con sforzo, può provare ad aggiungervi un po’ di succo di limone e una punta di stevia e berla fredda o calda.

Tenete sempre accanto la bottiglia dell’acqua: vi aiuterà a non dimenticarvi di bere.

2. Combattere la vita sedentaria

Il peggior nemico del nostro metabolismo è la sedentarietà che costringe il corpo a una continua inattività. I lavori alla scrivania e le ore passate davanti alla tv o al computer non fanno che appesantire la situazione.

  • Cercate di alzarvi dalla sedia ogni 30 – 40 minuti almeno per un paio di minuti, per fare stretching o qualsiasi altro movimento.
  • Due minuti possono sembrare insignificanti, invece questa abitudine si ripercuoterà in modo positivo sul metabolismo e sulla salute in generale.
  • Non dimenticate, infine, di fare attività fisica a intensità media o alta, due o tre volte alla settimana. 

3. Riposare bene

Dormire bene

 

Se durante la giornata è bene mantenersi attivi e in movimento, la notte è dedicata al sonno. Il riposo notturno deve essere sufficiente e di qualità.

Il nostro organismo segue dei bioritmi, dettati dalla luce solare. La sera comincia a rallentare il ritmo per riattivarsi la mattina seguente.

  • Chi soffre di insonnia o si sveglia stanco la mattina, dovrebbe utilizzare una tra le diverse tecniche di rilassamento o meditazione, almeno un’ora prima di andare a letto.
  • Cercate di staccarvi da qualunque tipo di dispositivo elettronico, dal momento che alterano il sistema nervoso e ostacolano il riposo notturno.

4. Mangiare più volte al giorno

Molti nutrizionisti consigliano di mangiare porzioni piccole, più volte al giorno. Non è detto che questo consiglio sia valido per tutti, ma lo è certamente per le persone che hanno un metabolismo basale lento.

  • Fate cinque pasti al giorno, a base di cibi nutrienti e sazianti, ma senza arrivare a sentirvi troppo pieni.
  • Questi pasti, insieme all’acqua bevuta a stomaco vuoto, manterranno stabile il metabolismo lungo il corso della giornata.

5. Insaporire con le spezie

Cucchiai con spezie

Le spezie attivano il metabolismo in modo naturale, oltre a contenere numerose altre proprietà. Per accelerare il metabolismo, vi consigliamo di consumare giornalmente:

  • Peperoncino. È uno dei rimedi più utili per stimolare l’organismo. Favorisce la produzione di succhi gastrici, scalda e ci permette di bruciare più calorie. Cominciate ad aggiungere il peperoncino ai vostri piatti in modo graduale, per evitare di irritare l’apparato digerente. Incominciate con un pizzico e aumentate la quantità progressivamente.
  • Zenzero. Stimolante, digestivo, diuretico: è ideale per condire la carne, il pesce e i dessert. Ottimo anche nei frullati e nelle spremute di agrumi.
  • Cannella. La varietà più curativa è la cannella di Ceylon. È stimolante, digestiva, afrodisiaca e migliora la circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *