biogroup

CORTIAGE HIGH

22,00

Blocca lo stress e tutti gli effetti dovuti a livelli elevati di cortisolo.

Forma farmaceutica: 30 compresse da 550 mg. Peso netto 16,5 g 

10 disponibili

COD: SKU 1154 Categorie: ,
Descrizione

CORTIAGE HIGH

Ruolo dell’ormone cortisolo
Il cortisolo è un ormone in grado di incrementare l’energia, la pressione e di controllare le infiammazioni. Si è conquistato immeritatamente una cattiva fama a causa dei suoi cugini “cattivi” i cortisonici. Il tasso di cortisolo tende a calare con il passare degli anni soprattutto nella società moderna che richiede continuamente al corpo di produrlo per far fronte agli stress. Siccome col tempo gli stress tendono a superare la capacità del corpo di produrre cortisolo ecco che ne andiamo in carenza. Il cortisolo contrariamente a quanto comunemente ritenuto infatti non è l’ormone dello stress ma l’ormone dell’anti‐stress. Il cortisolo è talmente importante ai fini della sopravvivenza che è l’ormone che cala di meno con l’avanzare dell’età; col tempo infatti tendono a calare di più gli ormoni anabolici rispetto al cortisolo che invece è catabolico. Una sua carenza determina una ridotta resistenza agli stress, fatica simil‐influenzale, incapacità a riposarsi, cattivo umore, desiderio di cibi dolci, pressione bassa alzandosi di scatto, infiammazioni e febbre, tachicardia (la carenza di cortisolo aumenta la conversione del T4 in T3: attenzione a somministrare gli ormoni tiroidei negli stressati!).

Segni di eccesso di cortisolo:
• Eccitazione, euforia.
• Eccesso di energia.
• Desiderio di stress.
• Facies cushingoide.
• Perdita di capelli.
• Assottigliamento della cute.
• Atrofia muscolare.
• Osteoporosi.
• Aumento di peso.

• Pressione alta.

Forma farmaceutica: 30 compresse da 550 mg. Peso netto 16,5 g e

Indicazioni: Integratore alimentare utile per il rilassamento e il benessere mentale.

Ingredienti:
Ginestrino (Lotus corniculatus L.) pianta intera fiorita,
Passiflora (Passiflora incarnata L.) pianta intera E.S. 3,5% vitexina,
Biancospino (Crataegus oxyacantha L.) foglie e fiori E.S. 1% vitexina,
Epikuron (Lecitina di Soja titolata al 20% in fosfatidilserina).

Modo d’uso: 2 compresse al giorno.

Avvertenze: Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Non assumere durante la gravidanza. Conservare in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di calore. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato in confezione integra.

Quantitativo per dose media giornaliera consigliata

Componenti Per 2 compresse
Ginestrino polvere 400 mg
Passiflora E.S. 3,5% vitexina 200 mg  vitexina = 7 mg
Biancospino E.S. 1% vitexina 200 mg vitexina = 2 mg
Lecitina di soja titolata al 20% in fosfatidilserina 200 mg

 

Ginestrino (Lotus corniculatus L.) pianta intera fiorita
Principi attivi:Glicosidi flavonoidici e fenolici, composti cianogenetici, acido cianidrico (fiori).
Farmacologia:Il Ginestrino é una leguminosa conosciuta già a i tempi di Omero come pianta da foraggio. Attualmente trova indicazione nella distonia neurovegetativa, nella psicoastenia, nei disturbi del sonno (forme depressive, convalescenze, ecc.). Antispasmodica e sedativa, antisettica, emolliente; frena l’iperfunzionalità surrenalica.

Passiflora (Passiflora incarnata L.) pianta intera
Principi attivi:Flavonoidi.
Farmacologia:Studi clinici hanno potuto dimostrare l’azione sedativa sul sistema nervoso centrale esercitata dalla frazione flavonoidica. Gli alcaloidi indolici, invece, appartenenti al gruppo delle carboline, sono inibitori delle Mono Amino Ossidasi (MAO) ed agiscono come stimolanti centrali. La sua azione sedativa si evidenzia soprattutto nel trattamento di lievi forme di insonnia causate da affaticamento e stress; la pianta trova indicazione anche nei disturbi gastrointestinali di origine nervosa quali coliti, gastriti ed asma, nonchè nei casi di palpitazioni e tachicardia.

Biancospino (Crataegus oxyacantha L.) foglie e fiori
Principi attivi:Flavonoidi, poantocianidine, catechine.
Farmacologia:Sia gli OPC che i flavonoidi hanno mostrato di influenzare positivamente il meccanismo cardiovascolare: essi infatti agiscono come vasodilatatori coronarici, aumentando il flusso ematico al miocardio, riducono la pressione arteriosa in soggetti ipertesi (poco effetto su soggetti normotensivi) e aumentano la forza di contrazione del miocardio (Bone 1991/2). La quercetina agisce sul muscolo cardiaco, causando un rilassamento delle contrazioni. Non interferisce con i meccanismi di conduzione (non ha effetti sul potenziale di azione o sulla velocità di conduzione dell’impulso) ma agisce sui meccanismi dell’equilibrio degli ioni Ca a livello della membrana delle cellule muscolari (Morales, Lozoya 1994). Il meccanismo supposto per questa azione è l’inibizione della fosfodiesterase cardiaca con conseguente aumento di cAMP in circolo e iperpolarizzazione della membrana muscolare (Loew 1997). Secondo Bone (1991/2) è probabile che il dimero B‐2 sia fortemente implicato in questa inibizione. La quercetina ha anche mostrato un effetto inotropico positivo sull’atrio destro del cuore di ratto, probabilmente attraverso la stimolazione degli adrenorecettori b‐1 dell’atrio destro (Laekman et al 1986). In generale i flavonoidi hanno mostrato attività antiaritmica. La dilatazione dei vasi coronarici causata dagli OPC risulta in un aumento dose‐dependent del flusso ematico coronarico (lungo termine) e nella diminuzione della pressione arteriosa (Hobbs, Foster 1990). Gli OPC hanno anche mostrato di poter inibire l’ACE, con effetto vasodilatatore e diuretico (Uchida et al 1987). Anche gli acidi crategolico e ursolico migliorano la circolazione a livello delle coronarie. L’epicatechina e l’acido crategolico hanno mostrato azione inotropica positiva (epicatechina anche cronotropica positiva). Le glicosidi cianogeniche agiscono aumentando il tono vagale; sono sedative e riducono il battito cardiaco, incoraggiando una maggior efficienza cardiaca (Mills 1991).

Epikuron Lecitina di Soia arricchita in fosfatidilserina
La Fosfatidilserina (PS), fosfolipide meglio conosciuto come costituente la matrice strutturale di tutte le membrane cellulari è importante nel recupero degli effetti fisiologici sul mantenimento della funzionalità cerebrale. Numerosi studi clinici (oltre 35 condotti in Europa e negli Stati Uniti) dimostrano che la PS gioca un ruolo importante nella sintesi dei neurotrasmettitori, contribuisce ad un miglioramento dello stato funzionale del sistema nervoso centrale favorendone l’attività cognitiva che tende a ridursi fisiologicamente con l’età. Grazie alla permeabilità della barriera ematoencefalica, la PS contrasta inoltre la sintesi della Corticotropina, responsabile del meccanismo di stress della cascata ormonale da cui è prodotto il cortisolo. Alcuni studi riportano come la PS assunta per via orale attenui il rilascio dell’ACTH dalla ghiandola pituitaria in allenamenti stressanti, questo senza influenzare negativamente i livelli di GH nel sangue. L’ACTH infatti viaggia dal sangue alle ghiandole surrenali, dove impone il rilascio di alcuni ormoni, incluso il cortisolo. Uno studio più recente condotto dal Prof. Thomas Fahey presso la California State University, Chico, ha dimostrato che la PS derivata da Soya (vegetale) ha la capacità di ridurre il cortisolo sanguigno durante e dopo esercizi di body‐building riducendo notevolmente l’attività catabolica e favorendo maggiori recuperi con conseguente aumento della massa magra.

Questa formulazione è basata sulla presenza importante dei principi attivi ad azione antidepressiva dell’Iperico e della Melissa, molto studiati e sperimentati e di comprovata efficacia. Ad essi si associa la Rhodiola non solo per le sue proprietà adattogene, ma anche per l’azione svolta sul meccanismo della serotonina nella depressione. Il nucleo delle piante ad azione tonica è costituito dal Panax ginseng e dall’Eleuterococco, dall’Avena sativa e dalla Cola vera: simili tra loro ma con peculiarità specifiche che ne stabiliscono un’opportuna sinergia. L’Issopo entra per la sua azione energetica specifica. Gli oli essenziali stabilizzano e mirano energeticamente l’azione del preparato; i fiori ne esaltano la qualità e ne specificano l’uso nell’ambito di un’integrazione e di un contesto sicuramente più ampio.

Iperico (Hypericum perforatum L.) sommità fiorite
Denominata anche erba di San Giovanni, è perenne, alta dai 30 ai 90 cm; caratterizzata da un fusto liscio, eretto e ramificato: originaria dell’Europa e naturalizzata nelle pianure dell’Asia, Africa, America settentrionale ed Australia. La parte utilizzata è costituita dalle sommità fiorite fresche od essiccate o dalla pianta. I suoi componenti principali sono: flavonoidi tra cui iperina, rutina, quercetina; pigmenti rossi tra cui ipericina, pseudoipericina; olio essenziale; principio antibiotico (iperforina); tannini catechici. È una delle piante più note per le sue proprietà antidepressiva, ansiolitica, antispasmodica, sedativa. Esperimenti effettuati su ratti hanno classificato la pianta in esame come un vero e proprio antidepressivo in grado di inibire in vitro sia il tipo A che B della monoaminoossidasi (MAO) dei mitocondri del cervello di ratto; l’inibizione della A della MAO (serotonina) è la più ampia; favorisce, inoltre, l’attività esploratrice dei topi ed una diminuzione dell’aggressività. L’effetto antidepressivo sopra dimostrato, però, non è dato soltanto dall’attività anti-MAO ma anche da un altro meccanismo d’azione ovvero dalla soppressione del rilascio dell’interleuchina-6, sostanza collegata allo stato depressivo in quanto modula il rilascio di cortisolo.

Avena (Avena sativa L.) parti aeree e semi germinati
Originaria dell’Europa settentrionale, è da considerare un tonico nervino e cardiaco, sedativo ed antidepressivo. La droga è rappresentata dalla parte aerea e dai semi germinati. I suoi principali costituenti sono i flavonoidi (infiorescenze), saponine triterpeniche (foglie), vitamine, gramina, zinco, ferro, manganese, trigonellina. Grazie alla presenza nella pianta di sali minerali è stata considerata “donatrice di oligoelementi”. È molto indicata nelle forme di astenia fisica od intellettuale, nelle convalescenze, contro la fatica, nelle forme lievi di depressione. La trigonellina, in particolare, contenuta nelle cariossidi, è un importante stimolante neuromuscolare. Le parti aeree della pianta, invece, sono indicate soprattutto per il trattamento di insonnia e nervosismo, stati acuti o cronici di ansia, tensione, neurastenia. Studi clinici hanno messo in evidenza anche alcune proprietà della piante nella cura del tabagismo.

Cola nitida (Cola vera Schott. et Endl) semi
Pianta originaria dell’Africa equatoriale, viene coltivata anche nella Guinea, Nigeria, Madagascar, Antille, Giava e Brasile. La parte utilizzata è costituita dai semi che sono denominati “noci di cola”. I suoi componenti principali sono: basi puriniche comprendenti caffeina e tracce di teobromina; colatina, colateina, colanina, flobafene, pigmenti antocianici, tannini. Ha proprietà stimolanti, cardiotoniche, stimolanti del sistema nervoso, antidepressive per cui trova indicazione nel trattamento di forme depressive, surmenage intellettuale e fisico, nelle cefalee da eccessivo affaticamento, nelle convalescenze.

Eleuterococco (Eleutherococcus senticosus Maxim.) radici
Denominato anche Ginseng siberiano, è un arbusto alto circa 1-3 metri con rami spinosi. Originario del Nord Est dell’Asia, Russia e Siberia. La droga è costituita dalla radice. I principi attivi sono: vari glucosidi, polisaccaridi, composti fenolici. È considerato un ottimo tonico generale, adattogeno, stimolante del SNC, antidepressivo, stimolante dell’attività endocrina. Per quanto concerne la sua proprietà adattogena in particolare, la pianta è in grado di aumentare la resistenza fisica contro lo stress ambientale e l’efficienza generale in situazioni di carico straordinario. La pianta, quindi, è molto simile al Ginseng per cui risulta efficace come tonico in caso di stress, nella ridotta capacità di apprendimento e di concentrazione, nelle convalescenze, in casi di ansia, angoscia, astenia sessuale.

Issopo (Hyssopus officinalis L.) pianta
Pianta suffruttrice perenne aromatica, alta circa 50 cm, è originaria dell’Europa meridionale e dell’Asia temperata; naturalizzata negli Stati Uniti. La droga è costituita dalle foglie e dalle sommità fiorite. I suoi componenti principali sono: olio essenziale che contiene canfora, pinocanfone, tujone, beta-pinene, alfa-terpinene, linalolo, terpeni, flavoni, issopina, tannini e resine. Energeticamente agisce sulla loggia metallo e terra. Aiuta il corpo a fluidificare gli umori, ad aprire ed a dissolvere i ristagni. Ha proprietà toniche e stimolanti. È utile per il trattamento della depressione, della malinconia e della tristezza.

Melissa (Melissa officinalis L.) parti aeree fiorite
Denominata anche Cedronella per il caratteristico odore di limone o Erba Limona o Citronella. È un’erba perenne alta circa 1 metro ed originaria del Mediterraneo, dell’Asia occidentale, della Siberia suboccidentale e del Nord Africa. La droga è costituita dalla parte aerea fiorita fresca. I suoi principali componenti sono caratterizzati da: olio essenziale comprendente geraniale, citronellale, nerale, linalolo, limonene, ecc.; acidi polifenolici, flavonoidi e triterpeni. Ha un’azione sedativa del Sistema Nervoso, antidepressiva, per cui trova indicazione.

Per sfogliare la linea Cortiage clicca qui

Biogroup

Informazioni aggiuntive
Brand

Biogroup

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “CORTIAGE HIGH”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping & Delivery

MAECENAS IACULIS

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames nunc natoque dui.

ADIPISCING CONVALLIS BULUM

  • Vestibulum penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse.
  • Abitur parturient praesent lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendre.
  • Diam parturient dictumst parturient scelerisque nibh lectus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac parturient scelerisque vestibulum amet elit ut volutpat.

About brand
E' una piccola e giovane azienda fondata ed animata da persone con grande storia e consolidata competenza nel mondo del naturale. Un Comitato Scientifico qualificato, composto da professionisti di comprovata esperienza nel campo della Medicina Naturale, assicura serietà e sicurezza, rappresentando, nel contempo, l’avanguardia nel campo della ricerca e dell’applicazione clinica. I laboratori di produzione offrono garanzia di competenza e rigore metodologico tali da ottimizzare la qualità del loro certosino lavoro. Il risultato finale è rappresentato da prodotti a base di piante officinali e di estratti vegetali aventi una formulazione veramente originale nel campo della fitoterapia.