Rimedio naturale

SALE ROSA E MIELE

Il sale rosa e miele è un rimedio naturale che aiuta a dormire meglio. Scopriamo come preparare questo rimedio e le sue proprietà benefiche per aiutare a combattere l’insonnia.

Sale rosa e miele è uno dei metodi più naturali per aiutarci a dormire meglio. Infatti l’insonnia è un problema che colpisce 9 milioni di italiani oltre il 45% della popolazione e soprattutto le donne di mezza età.

Quando l’insonnia ci colpisce anche solo per qualche notte diventa tutto più difficile da affrontare durante la giornata. I nervi possono saltare, il buon umore cala, la salute fisica ne risente e ovviamente la nostra creatività e voglia di fare diminuisce notevolmente.

Le funzioni cognitive si abbassano e secondo alcuni studi aumenta il rischio di sviluppare tumori oltre ad avere un indebolimento del sistema immunitario che avviene molto rapidamente.

Inoltre come tutti sappiamo quando non dormiamo o dormiamo male il corpo invecchia più velocemente perché aumenta lo stress ossidativo e l’acidosi del corpo.

Vi sono diversi rimedi dal mondo delle erbe per combattere l’insonnia ma il più efficace e veloce da preparare e assumere è il sale rosa con il miele.

Ricetta sale rosa e miele

Per preparare questa ricetta servono 1 cucchiaio di sale rosa dell’Himalaya 6 cucchiai di miele da mescolare insieme per poi invasare in un contenitore in vetro, pulito e chiuso.

Questo rimedio è conservabile per molto tempo essendo entrambi questi ingredienti delle sostanze conservanti in modo naturale. Potrai anche aumentare la quantità prodotta mantenendo le stesse proporzioni con una parte di sale rosa e sei parti di miele.

In caso il miele sia un po’ troppo solido sarà sufficiente sciogliere il tutto a bagnomaria sempre con l’uso del vasetto di vetro.

La conservazione potrà durare anche un anno e non serve metterlo in frigorifero anzi è meglio la temperatura ambiente che mantiene il miele più liquido.

La quantità di rimedio per combattere l’insonnia consiste in 2 cucchiaini prima di andare a dormire. In caso di risvegli notturni puoi assumere nuovamente questo rimedio di sale rosa e miele anche più volte nella stessa nottata.

La posizione perfetta per assumere questo rimedio è di metterlo sotto la lingua che è una zona irrorata dai capillari ed entra in circola rapidamente e in modo molto equilibrato.

L’effetto di questi due ingredienti, sale rosa e miele è quello di stimolare la serotonina, ridurre lo stress e migliorare anche l’umore.

 

Caratteristiche e proprietà del sale rosa

Non tutti i sali sono uguali … infatti per questo rimedio il migliore sale da scegliere è il sale rosa dell’Himalaya grezzo. Questo sale rosa contiene oltre 80 sali minerali e altre sostanze benefiche per il nostro corpo.

Invece il comune sale bianco attraversa spesso lavorazioni in cui molte di queste sostanze e sali minerali vengono persi oltre ad altri sbiancamenti chimici e processi tecnici che rendono il sale molto più povero.

Il sale rosa come possiamo già capire dal colore è invece ricco di sostanze e anche dal sapore possiamo percepire la differenza tra questi sali.

Il sale rosa in particolare ha anche un azione sul sistema nervoso parasimpatico che riesce a stimolare il rilassamento del corpo. Questa sua azione di distensione favorisce ovviamente il sonno e allontana i problemi di insonnia.

L’uso del sale rosa in cucina è sicuramente migliore di qualità e proprietà rispetto al tradizionale sale bianco. In questo specifico rimedio naturale per contrastare l’insonnia il sale rosa dell’Himalaya è perfetto per rilassare e allontanare lo stress.

Caratteristiche e proprietà del miele

Anche la scelta del miele deve essere ben accurata infatti è preferibile un miele grezzo e di origine biologica per essere così più sicuri che non contenga sostanze di derivazione chimica sintetica.

Il miele può essere millefiori o di uno specifico fiore come di acacia, tiglio, sulla, castagno, trifoglio, ecc… In caso di problemi respiratori e naso chiuso è consigliabile il miele che proviene da erbe aromatiche come il miele al timo o di eucalipto.

Le essenze presenti aiuteranno anche a fortificare il sistema immunitario e permetteranno una migliore disinfezione delle vie aeree. Questo aiuto permetterà di respirare meglio durante la notte o prima di addormentarci riuscendo così a togliere i problemi di insonnia legati a questo aspetto della respirazione difficile.

Il miele nella sua composizione contiene zuccheri naturali che hanno come funzione la stimolazione della produzione di insulina aiutando il passaggio del triptofano nel cervello.

Questa attività è particolarmente importante perché il triptofano è l’aminoacido di cui abbiamo bisogno per stimolare il sonno e quindi più è presente meglio riusciamo a dormire. Inoltre il miele in generale aiuta già ad allietare il sonno e anche se dolce è un dolcificante che non alza troppo rapidamente la glicemia.

Questo aiuta a mantenere più stabili i livelli di zuccheri nel sangue e a non avere sbalzi insulinici e ricadute che si ripercuotano in modo similare anche sul umore. Dall’altra parte il nostro fegato immagazzina glicogeno proprio da questi zuccheri del miele e li deposita.

Quando il corpo ha riserve di glicogeno è tranquillo e si abbassano le secrezioni ormonali delle ghiandole surrenali con diminuzione del cortisolo e adrenalina, chiamati perlappunto ormoni dello stress.

In conclusione assumere questi due ingredienti naturali associati insieme è un vero toccasana per il corpo e aiuta a contrastare tutti questi problemi di insonnia e problemi del sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *