Rimedio naturale

Tracheite e Bronchite

Il trattamento della tracheite con la medicina convenzionale

L’approccio tradizionale alla tracheite prevede la somministrazione di antinfiammatori, antibiotici, antisettici, sciroppi per calmare la tosse e la nebulizzazione di soluzioni per aerosol per decongestionare le mucose della trachea. Come ben noto l’uso di farmaci a base di antibiotici, oltre a non risolvere i sintomi della problematica e non aver alcun effetto su tracheiti di origine virale, ha più di una controindicazione: porta frequentemente a sensibilizzazione e è all’origine dell’insorgenza di problematiche di resistenza batterica.

D’altro canto gli antinfiammatori e le soluzioni per aerosol non portano alla risoluzione definitiva in quanto non vanno ad agire sulle cause dell’infezione microbica.
Da qui l’importanza di avere a disposizione valide alternative nel trattamento delle tracheiti, qualsiasi sia la loro origine.

L’approccio naturale ed efficace

Per risolvere tracheite, la natura può però ancora una volta essere di grande aiuto, prima di tutto grazie all’impiego dell’Estratto di semi di Pompelmo (GSE), la cui efficacia nei confronti dei batteri e dei virus coinvolti in questa infiammazione della trachea è stata confermata da numerosi studi e applicazioni.

GSE e tracheite

L’efficacia antimicrobica dell’Estratto di semi di Pompelmo è ad ampio spettro d’azione: è stato infatti dimostrato da Laboratori ed Istituti di tutto il mondo, Italia compresa, che il GSE è attivo nei confronti di molteplici ceppi virali, tra cui anche quelli coinvolti nella tracheite (Rhinovirus, Adenovirus, virus dell’influenza) con risultati molto incoraggianti; ulteriori studi sono tuttavia necessari per stabilirne al meglio le potenzialità.

Inoltre i risultati ottenuti circa l’efficacia dell’Estratto di semi di Pompelmo nei confronti di oltre 800 ceppi batterici, tra i quali anche quelli causanti tracheite (Streptococco) confermano l’impiego del GSE, non solo per uso locale ma anche sistemico, per contrastare direttamente l’infezione in corso e anche per migliorare l’efficienza generale del sistema di difesa dell’organismo nei confronti di qualsiasi attacco microbico. Uno studio pubblicato sul “Journal of Orthomolecular Medicine” Vol.5 n° 3 del ’90, effettuato in vitro ed in vivo sulla microflora intestinale, dimostra l’efficacia del GSE, a varie concentrazioni, verso i microrganismi patogeni e nel contempo la sua “selettività”, non intaccando in maniera significativa la flora microbica fisiologica, preserva le naturali difese dell’organismo non porta allo sviluppo di resistenza batterica.
Il GSE quindi rappresenta un validissimo e assolutamente sicuro rimedio contro la tracheite.

Per le considerazioni sopraccitate, il GSE rappresenta perciò il cardine di un approccio straordinariamente efficace contro la tracheite. L’associazione con estratti vegetali specifici consente di attuare un rimedio attraverso un meccanismo d’azione che deve prevedere:

1.     un’azione sistemica con un prodotto in grado di contrastare la proliferazione microbica,
sia essa di natura batterica o virale, e che rafforzi le naturali difese dell’organismo ed impedisca l’insorgere di complicazioni;

2.    una terapia aerosolica per la pulizia “selettiva”, il drenaggio, l’espettorazione e la decongestione delle vie aeree superiori;

3.    un’integrazione della microflora intestinale con l’assunzione di probiotici e principi funzionali vegetali ad azione immunostimolante;

4.    un’azione sulla tosse, a seconda che essa sia secca o produttiva, con un prodotto in grado di consentirne la fisiologica evoluzione, sedarla senza sopprimerla e lenire l’infiammazione delle mucose.

Questo approccio, associato come sempre ad un sano stile di vita (alimentare, ma non solo)  prevede l’utilizzo di rimedi naturali che per tradizione popolare, confermata da recenti studi, rappresentano un’opportunità per riuscire ad arrivare alla soluzione.

1.    Un’azione sistemica con un prodotto in grado di contrastare la proliferazione microbica, sia essa di natura batterica o virale, e che rafforzi le naturali difese dell’organismo ed impedisca l’insorgere di complicazioni.

PRODOTTI CONSIGLIATI INDISPENSABILI

*In caso di bambini, sostituire GSE Aerobiotic con GSE Aerobiotic Junior FORTE, GSE Biotic con GSE Biotic Baby 3-12 e GSE Symbiotic con GSE Symbiotic Junior.

GSE Efferbiotic può essere utilizzato in alternativa a GSE Biotic o GSE Biotic Baby 3-12.CLICCA QUI e scarica il modo d’uso e la posologia dei prodotti consigliati, completo della guida all’alimentazione che aiuta a guarire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *